mercoledì 16 aprile 2014

Costolette d'Agnello dorate e fritte

Ed eccoci con il secondo appuntamento con il progetto L'abruzzo in Tavola di cui vi avevo parlato qui già il mese scorso. Il tema di questo mese non poteva che essere la Pasqua .
Io vi propongo un piatto saporito e stuzzicante che ha come protagonista l'agnello simbolo per eccellenza di questo giorno di festa.


Costolette d'Agnello dorate e fritte


Ingredienti:Costolette d'Agnello ( 2 a persona)
Uova 
Farina 
Pangrattato
Rosmarino
1 spicchio d'Aglio
Sale e Pepe





La sera prima ripulite dalle parti più grasse le costolette e se volete per una versione più chic anche tutte intorno all'osso battetele con il batticarne disponetele in un contenitore con aglio tagliato a filetti e rosmarino copritele  e lasciatele insaporire in frigo per tutta la notte.



In una terrina sbattete le uova con un pizzico di sale e pepe, prendete le costolette passatele nella farina poi nell'uovo e infine nel pangrattato.
Friggete le costolette cosi panate in olio extra vergine d'oliva caldo per circa 4/5 minuti per lato ( dipende anche da quanto sono grandi)
Servite caldissime accompagnate da un contorno di stagione, io ho optato per dei carciofi alla menta saltati in padella.
Per una versione light potete cuocere le costolette in forno ventilato a 180° per 10/15 minuti.

Vi aspetto il prossimo mese per una nuova ricetta della tradizione abruzzese, nel frattempo continuate a seguirci su Fb   troverete sulla fan page tutte le ricette pubblicate dalle altre amiche blogger che partecipano al progetto. 
Domani tocca ad Alessia blogger di Amore, zucchero e cannella che ci presenterà: 
 "Le Pizzarelle di formaggio Pasquali" 
Vi aspetto numerosi!











7 commenti:

  1. Grazie alla tua ricetta ho finalmente deciso come preparare l'agnello per il pranzo pasquale! Grazie!!!!
    http://www.campiflegrei.na.it/index.php/category/gastronomia

    RispondiElimina
  2. La morte...delle costolette. Buona Pasqua

    RispondiElimina
  3. le amo,e le tue sono divine!!!

    RispondiElimina
  4. ottime, bella ricetta diversa anche se semplice,brava e Buona Pasqua

    RispondiElimina
  5. E' deliziosa la tua ricetta Giovanna! Ha un aspetto davvero appetitoso! Complimenti e tanti auguri di Buona Pasqua, Mary

    RispondiElimina
  6. praticamente le adoro! anche io le farò così! buone!!

    RispondiElimina
  7. queste sono le vere costolette...le adoro, e adesso sarò costretta ad obbligare nonna a farmele. Si sa, che in questi casi le nonne non si battono, no?
    bellissime!Auguri di buona Pasqua
    claudia

    RispondiElimina